1

lago

VERBANIA - 07.10.2018 - La tanto agognata pioggia,

che pure oggi dovrebbe beneficiare una parte del Piemonte, non lambirà il Vco. Lo afferma il dipartimento dei sitemi previsionali di Arpa Piemonte, lo confermano altri servizi meteorologici, come l'attendibile servizio elvetico meteocentrale.ch. La domenica porterà dunque solo cieli coperti, velature e temperature massime tra i 18 ed i 20 gradi alle quote collinari.
Decisamente in sofferenza il lago Maggiore, il cui livello continua inesorabilmente a calare in media di un centimetro al giorno e più. Alle 08,30 di oggi all'idrometro di Sesto Calende il Maggiore toccava -34 centimetri allo zero idrometrico (192,73 metri sul livello del mare). Si avvicina quindi il minimo storico del periodo di -49,5 centimetri, toccato nel 1962, e si resta di circa 40 centimetri al di sotto del valore medio per il periodo storico di 73,2 cm (anni 1942-2016). Il massimo fu toccato nel 1993 con 297 centimetri oltre lo zero.
Valori fotocopia quelli registrati a Pallanza, con soli 2,71 centimetri al di sopra dello zero idrometrico (posto a 1,90 metri).
Come si legge nel sito dell'ente regolatore del lago, il deflusso (la portata in uscita) continua ad essere superiore all'afflusso, ovvero 79,5 metri cubi al secondo, contro i 59,4 mc/s di acqua in entrata. Questo vuol dire che ogni secondo il lago perde circa 20.000 litri d'acqua.   

Con queste portate continuano le limitazioni di carico per i mezzi pesanti sui traghetti tra Intra e Baveno, fissate dalla Navigazione laghi ad un massimo di 200 quintali nelle settimane passate e abbassato ulteriormente a 100 quintali nei giorni scorsi.

A.D.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.