1

cantiere movicentro

VERBANIA - 04-10-2018 - Verbania si tira fuori

dal Comitato dei Sindaci per le problematiche ferroviarie.
"Sospendiamo la nostra adesione al Comitato perchè riteniamo questo organismo abbia un deficit di credibilità", afferma l'assessore ai Trasporti e alla Mobilità Laura Sau, delegata dal Comune a rappresentare la città in seno al Comitato coordinato dal sindaco di Arona e parlamentare della Lega, Alberto Gusmeroli. "Non si puó pensare di dire ai propri cittadini che si è sensibili ai destini dei propri territori e poi, in Parlamento, votare per sospendere i finanziamenti al bando delle periferie, che, nel caso della nostra città, includevano le risorse per realizzare il parcheggio della stazione ferroviaria, il cosiddetto Movicentro", prosegue Sau che spiega come qualche mese fa l'Amministrazione comunale aveva deciso di aderire al Comitato dei Sindaci per i disagi del trasporto ferroviario "consapevoli della gravità dei problemi che studenti e lavoratori pendolari vivevano ogni giorno, pronti a collaborare con Amministrazioni di tutti gli orientamenti politici per unirsi in un’azione corale propositiva.
I disagi includono ritardi, disservizi, comunicazione carente e frequenti cancellazioni di corse, e stazioni e parcheggi non sempre adeguati.
Nel caso di Verbania, quest’amministrazione si è trovata a voler risolvere  il problema del degrado e del disagio di avere, all’ingresso della città, una costruzione in stato di abbandono totale da 14 anni, anche per la disattenzione delle precedenti amministrazioni provinciali di centro destra (giunta Nobili).
Non possiamo accettare con rassegnazione la decisione dei rappresentanti della Lega in Parlamento, onorevole Gusmeroli e senatore Montani di votare il decreto che ha sancito la negazione dei finanziamenti al parcheggio, alla pista ciclopedonale e ad altri progetti infrastrutturali essenziali per la nostra città.
C’erano state promesse di attenzione alle periferie che sono state disattese", conclude Sau.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.