1

roncallo

VERBANIA - 05.10.2018 - Alle 21 di stasera 

la Casa della Resistenza di Fondotoce ospita la presentazione del libro di Agostino Roncallo, "A ovest ancora niente, di nuovo" (Macchione editore 2017). Il libro, che è scritto da un linguista, propone una riflessione sulla guerra (su tutte le guerre) partendo dall'etimologia della parola germanica "werra" che, differentemente dal latino bellum, significa mischia, groviglio di corpi. La contrapposizione tra un caotico corpo a corpo e un'ordinata battaglia che segue precise regole di ingaggio rappresenta anche due filosofie diverse e offre lo spunto per affrontare un tema che nella storia umana non è mai passato di moda. 

L'evento trova posto fra gli appuntamenti legati alla mostra d'arte "Alberto Longoni. Guerra Prigionia Liberetà". Roncallo è docente di Letteratura e Storia e coordinatore del Laboratorio di narrazione di Verbania. Ha pubblicato volumi dedicati allo studio e all’insegnamento linguistico.

Nella foto Roncallo (a destra) alla presentazione del libro scritto sul Battaglione Intra insieme a Pier Antonio Ragozza (a sinistra).

 

  

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.