1

Gian Carlo Caselli

STRESA - 03.10.2018 - Reati alimentari e criminalità

che si annida anche nel settore dell’agricoltura. Sono questi alcuni temi di cui parlerà Gian Carlo Caselli, ex procuratore capo di Torino, ora dirigente in Coldiretti della segreteria scientifica dell’Osservatorio sulla criminalità nel settore agroalimentare. L’incontro-dibattito “Le Agromafie e le nuove norme in materia di reati agroalimentari”, è organizzato dall’Istituto Erminio Maggia insieme con l’associazione Libera di Verbania e l’assessorato alla Cultura di Stresa e si terrà martedì alle 11 al Palacongressi di Stresa. In platea ci saranno gli studenti delle classi terze, quarte e quinte del Maggia. 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.