1

avarie 680776.610x431

LOCARNO - 03.10.2018 - Ladri di biciclette in azione a Locarno.

Sono finiti in manette tre cittadini spagnoli, residenti a Locarno e dintorni, accusati di aver rubato biciclette elettriche che poi rivendevano all’estero. L’arresto dei tre, che avrebbero compiuto furti a ripetizione in zona, è avvenuto da parte della polizia cantonale e del ministero pubblico. Nell’appartamento di uno degli arrestati sono stati trovati pezzi di ebike, probabilmente smontati in loco proprio per poi essere imballati e spediti all’estero. I poliziotti -manco la cassa fosse una vera e propria officina- hanno anche requisito tronchesini, lucchetti e attrezzatura varia. A segnalare i tre uomini era stato un cittadino elvetico, vittima di uno dei furti finiti nell’indagine tuttora in corso. Secondo una prima stima, il trio -accusato di furto aggravato e danneggiamenti- avrebbe racimolato varie decine di migliaia di franchi attraverso la vendita in paesi esteri della refurtiva.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.