1

tribunale vb esterno

VERBANIA – 02.10.2018 – Arriverà entro sessanta giorni

il referto dell’autopsia eseguita oggi sul corpo di Marino Gallarotti, il 76enne di Nonio deceduto lunedì in ospedale dopo 110 giorni di coma successivi alla caduta avvenuta a seguito d’uno spintone. Il pm Gianluca Periani ha incaricato la dottoressa Elena Barbero di accertare le cause della morte e il nesso con l’aggressione di cui è stato vittima il 10 maggio e per il quale è indagato (e in stato di detenzione da giugno) il 23enne Omar Piccoli. Per quest’ultimo, indagato per omicidio preterintenzionale e lesioni aggravate, l’avvocato Gabriele Pipicelli ha indicato consulente tecnico il dottor Marco Scaglione di Milano. Carola Vanoli è il medico scelto dalla parte offesa, i familiari del pensionato che sono rappresentati dall’avvocato Christian Ferretti.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.