1

refe

VERBANIA - 30.09.2018- Si avvicina il referendum

per il passaggio del Vco in Lombardia e i partiti prendono via via posizione. In queste ore, tramite due diverse note stampa, si sono schierati “Idea socialista Verbania” e Leu. I primi invitano i cittadini all’astensione, giudicando la chiamata alle urne “assolutamente inutile e dannosa”. “Il semplice trasloco da una regione all’altra - si legge nel comunicato - è totalmente privo di significato e non può essere frutto del capriccio di qualcuno o di un senso di rivalsa molto mal posto; una provincia di confine tale è e tale resterebbe in ogni situazione. Più sensato sarebbe discutere di Specificità montana della Provincia del Vco”. 

Simile la posizione espressa da Diego Brignoli per Leu, i cui elettori e i simpatizzanti sono invitati, senza mezze parole, “a non partecipare”. “Il prossimo 21 ottobre saremo chiamati ad esprimerci riguardo la volontà di trasferire il Vco dal Piemonte alla Lombardia, benché ancora non si sappia dove si troveranno i soldi per le spese. Un complesso meccanismo che prevede il doppio quorum: metà più uno degli aventi diritto che si rechino alle urne perché il referendum sia valido, ma pure metà più uno degli aventi diritto che votino a favore perché la richiesta abbia seguito. Un seguito, peraltro, piuttosto nebuloso, visto che si tratta di referendum consultivo e saranno poi i Consigli delle due Regioni a decidere”. Per Brignoli “in caso di passaggio alla Lombardia il solo rappresentante del Vco arriverebbe in Consiglio tra quattro anni e il Vco per quattro anni sarebbe senza rappresentanti. L’esigua rappresentanza poi non migliorerebbe, anzi forse acuirebbe, la marginalità del nostro territorio. Provare ad andarsene non è la soluzione. Occorre, invece, discutere e ragionare disagi e difficoltà che le recenti legislazioni nazionali hanno aumentato enormemente”.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.