1

letteraltura maggiore

VERBANIA - 29.09.2018 - E oggi terza giornata

per LetterAltura 2018. Il festival della letteratura di montagna, viaggi e avvantura presenta oggi alcuni degli ospiti di maggior richiamo. E infatti, sia per l'appuntamento con lo storico Alessandro Barbero sulla Battaglia di Lepanto (ore 12 al Maggiore) sia per l'incontro delle 21 con il filosofo e teologo Vito Mancuso, i posti sono esauriti già da alcuni giorni. Ma il programma della giornata è inteso, le occasioni non mancheranno. Imperdibile, per gli amanti (o i curiosi) della poesia contemporanea, la conversazione con il ticinese Fabio Pusterla, uno dei poeti in lingua italiana più apprezzati. 

Il programma:

La giornata si apre alle 9.30 nel foyer del teatro con l'incontro curato dai ricercatori dell'Ise Cnr dedicato a "Il mondo segreto dei laghi alpini"; alle 10.30 lo studioso Paolo Dolcini presenterà "La Vega brilla ancora a Nord-Est", pubblicazione dedicata all'epopea del "passaggio a nord est". Alle 12, di scena Alessandro Barbero; sono i torrenti alpini i protagonisti del libro inchiesta di Elisa Corazzini "Radici liquide", che sarà presentato alle ore 15; alle 16 Emanuele Bompan e Marirosa Iannelli, autori di "Water grabbing" parleranno de le guerre per l'acqua. Hans Tuzzi, autore de "Il vento dell'oceano" incontrerà il pubblico alle 17 per parlare del suo giallo ambientato su un transatlantico. La poesia di Fabio Pusterla di scena alle ore 18, mentre alle ore 21 nella sala teatrale arriva il teologo e filosofo Vito Mancuso, a parlare del messaggio spirituale dell'acqua.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.