1

fb nuova politica
VERBANIA – 08.07.2015 – Cambiano i tempi, il mondo si rimpicciolisce,

la comunicazione si espande. Lo sa bene il sindaco Silvia Marchionini, che su Facebook è attivissima e dialoga direttamente con i cittadini, sfruttando l’immediatezza della tecnologia, svecchiando gli strumenti della comunicazione politica, personalizzando anche molto l’Amministrazione comunale. Non a caso qualche settimana fa il suo portavoce aveva diffuso un comunicato in cui sottolineava che il profilo personale del primo cittadino aveva toccato le 5.000 amicizie, il massimo consentito dalla società fondata da Mark Zuckerberg.

La politica dei tempi moderni è social, si fa on line e in tempo reale. A Verbania ne è stato un po’ il precursore, nell’ultimo anno, il segretario cittadino del Pd Riccardo Brezza, che ha un suo blog “c’è brezza” e che non disdegna twittare durante o dopo le sedute del Consiglio comunale. L’ha fatto anche l’altra sera. A Palazzo Flaim, dove i problemi di comunicazione tra maggioranza e minoranza sono noti a tutti, nessuno dal vivo s’accorge di nulla. Ma chi è connesso a Facebook non può evitare di leggere lo scambio di battute – e di bordate – iniziato da Brezza e con protagonisti il consigliere di minoranza Renato Brignone, l’assessore all’Ambiente Laura Sau, il segretario dei Comunisti Elio Tedesco e l’ex assessore della giunta Zacchera Fabrizio Sottocornola. Brignone è in aula, Sau è assente. Tra i due inizia un botta e risposta tutto virtuale. In aula il clima si fa incandescente per il canile, con una platea – vera, in carne e ossa – che protesta. Ma non è meno incandescente sul web dove, tra accuse di misoginia e chiamata in causa della “macchina del fango” di boffiana memoria, onestamente il livello scade un po’. Ma ciascuno può farsene un giudizio leggendo la bacheca Fb di Brezza perché, piaccia o no, è tutto in piazza, aperto a tutti. Questa è la politica 2.0.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.