1

striscione rimosso amici animali
VERBANIA – 06.07.2015 – Buu, applausi, fischi e grida.

Un gremito Palazzo Flaim stasera ha accolto la protesta dei volontari del canile e delle persone vicine all’associazione “Amici degli animali”. Ci sono stati attimi di tensione già a inizio seduta quando il presidente del Consiglio comunale, Diego Brignoli, ha invitato il presidente Loredana Brizio a non esporre lo striscione dell’associazione (vedi foto). Lo stesso striscione, per la verità, era stato esposto in bella vista già un anno fa al Consiglio comunale di insediamento.

Quando è arrivato il momento delle due interpellanze sul canile e sul futuro dei suoi dipendenti, presentate da Vladimiro Di Gregorio (Sinistra Unita) e Stefania Minore, la polemica è scoppiata ad alcune risposte del sindaco, in particolare quando ha detto che nella struttura appena lasciata dall’associazione c’erano sporcizia e scarti di cibo. Brignoli ha invitato ripetutamente alla calma, minacciando di far sgombrare l’aula. Non ne ha avuto bisogno perché nel momento di massima tensione(vedi il video delle proteste) sono stati i volontari più “accaniti” a andarsene da soli, non senza grida e proteste.

Sui contenuti, nulla di nuovo. Il sindaco ha ribadito le sue tesi sul bando e sull’assegnazione della gestione, Minore le sue critiche. La vicenda, ormai, è incamminata su altre strade, quelle della giustizia amministrativa per il ricorso al Tar degli Amici degli animali e quella della giustizia penale alla quale sono stati presentati numerosi esposti.    

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.