1

prov c due

VERBANIA – 07.06.2018 – Fumata bianca

dell’assemblea dei sindaci, riunitasi in seconda convocazione ieri dopo il “flop” della scorsa settimana, al bilancio consuntivo 2017 della Provincia e anche allo stato di emergenza per le strade provinciali. Presenti all’incontro 42 su 76 comuni, il bilancio ha avuto il via libera a larga maggioranza con 30 voti favorevoli, 10 astenuti e 2 comuni (Cannobio e Germagno, rappresentati rispettivamente da Giandomenico Albertella e Rino Porini) usciti al momento del voto. Per quanto riguarda lo stato di emergenza delle strade provinciali, l’approvazione all’unanimità ha mantenuto così l’impegno preso al tavolo del frontalierato. Il sindaco di Formazza Bruna Papa ha chiesto alla Provincia di chiedere ad Anas di mantenere la proprietà della strada che da Riale porta a passo San Giacomo. Alla domanda di Claudio Sonzogni, primo cittadino di Vanzone con San Carlo, sugli sviluppi dei trasferimenti di alcune provinciali (Anzasca, ex regionale del Lago d’Orta e Cannobina) all’Anas, il presidente Stefano Costa ha risposto con l’ammissione che, a oggi, non ci sono novità.

Nel quadro generale del bilancio, che rimane critico, la notizia di questi giorni è che il Consiglio provinciale si sta preparando ad approvare il preventivo 2018 entro il 20 giugno, così da poter accedere a una proroga della remunerazione dei mutui grazie alle somme sulla specificità montana date dalla Regione (circa 3 milioni) a cui si potrebbe aggiungere il versamento del 90% dell’Imposta provinciale di trascrizione, possibilità offerta da un accordo speciale per le Province in stato di dissesto o pre-dissesto. Se così avvenisse, il bilancio potrebbe chiudere in pareggio.

A conclusione dell’incontro è stato presentato lo sportello Eurodesk, ritenuto fiore all’occhiello della Provincia a livello regionale, con la proposta di estendere il fondo Politiche giovanili nato in Ossola all’intera provincia, fornendo maggiori opportunità all’estero per i nostri giovani. Il Consiglio, avuto il parere dei sindaci, ha approvato coi soli voti della maggioranza il bilancio 2017. Le minoranze sono uscite dall’aula al momento della votazione.

Samuel Piana

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.