1

cc bee due
VERBANIA – 31.12.2016 – Ciao 2016, benvenuto 2017.

Nel congedarci dall’anno che se ne va con San Silvestro, proponiamo un piccolo riassunto di ciò che è accaduto negli ultimi dodici mesi; i fatti salienti e più significativi del Verbano in pillole.

Gennaio

Il 2016 inizia con l’annuncio che risorgerà il porto di Pallanza affondato. La Nautica Bego di Maurizio Bego sta lavorando a un progetto di massima da 200 posti barca e svariati milioni di investimento. Inizia un lungo percorso burocratico che non ha ancora visto scritta la parola fine. In piazza Ranzoni a Intra, mentre si vanno spegnendo le eco (non quelle polemiche sugli organizzatori) dei 4.000 del Capodanno in piazza, la notizia che le prigioni dell’ex Pretorio non saranno più vendute dal Comune sembra portar pace nella maggioranza verbanese, ma sarà l’avvio della crisi politica del Pd con le dimissioni del segretario cittadino Riccardo Brezza e del capogruppo a Palazzo Flaim Davide Lo Duca. Alla tradizionale, partecipata e suggestiva cerimonia dei lumineri, in coda alla processione a luce di lumino viene aperta, al Santuario della Pietà di Cannobio, la porta santa dell’anno giubilare.  

Febbraio

Dalla Val Grande il 3 febbraio parte l’allarme per la scomparsa di Paolo Rindi, 19enne studente varesino disperso sui monti sopra Cossogno. È l’inizio di una vicenda che si risolverà solo il 2 marzo con la scoperta del corpo del giovane sul greto di un rio. Dopo le prime ricerche infruttuose, s’era pensato che il ragazzo vagasse per l’Italia, ma le speranze sono evaporate in un freddo giorno di marzo. A Verbania arriva l’annuncio che la direzione artistica del teatro Maggiore è stata affidata a Renata Rapetti e al “Coccia” di Novara apre la prima stagione della discussa struttura verbanese, che il Comune gestirà in proprio. La sera prima di San Valentino un giovane verbanese fugge ai carabinieri e scappa a folle velocità nell’isola pedonale di Intra finendo con lo speronare la gazzella. Un giovane profugo molesta due mamme sul lungolago di Intra in pieno giorno abbassandosi i pantaloni e masturbandosi: è l’avvisaglia di una convivenza che si farà difficile nell’anno. Brutte notizie per i risparmiatori e investitori arrivano da Veneto Banca, che chiude il bilancio 2015 a -882 milioni di euro.

Marzo

Il Tar del Piemonte annulla la gara con cui Verbania ha affidato la gestione del canile alla cooperativa “Il Sogno”: prosegue il durissimo braccio di ferro – anche giudiziario – con gli “Amici degli animali”, autori del ricorso, non ancora esaurito oggi. I giocatori della Virtus Verbania scioperano perché non ricevono i rimborsi. Sul fronte sportivo il vignonese Filippo Ganna è campione del mondo di ciclismo su pista nell’inseguimento individuale. E la sciatrice Valentina Greggio infrange il record di velocità sugli sci: 247,083 km/h. Sul fronte politico da registrare le dimissioni di Marco Bonzanini, secondo presidente del Consiglio comunale in due anni, e la nomina di Nicolò Scalfi a segretario cittadino del Pd.

Aprile

Il mese si apre con la bella domenica del Girotondo di Alessandro che richiama attorno alle sponde del torrente San Bernardino migliaia di persone con uno scopo benefico: pagare le cure a un bimbo malato. L’ingegner Alberto Gagliardi viene eletto amministratore unico di ConSerVco. Passa la linea di Verbania, strappo con gli altri sindaci. Un migrante irregolare ruba un pullman a Pallanza e, ubriaco, dopo aver urtato alcune auto in sosta e fortunatamente senza investire nessuno, si schianta contro le barriere stradali del porto. Patteggia un anno. Finisce il caso politico delle prigioni dell’ex Pretorio: viene annullata l’assegnazione della gara e il vincitore ricorre al Tar. Marco Parachini, candidato sindaco nel 2014, si dimette da consigliere comunale e viene surrogato da Valentina Incerto. Tra difficoltà economiche, debiti e rimborsi non pagati la Virtus Verbania vince il campionato di Eccellenza e sale in serie D. ma il futuro è oscuro. Un blitz della polizia smantella una rete di presunti jihadisti in Italia. Tra gli arrestati c’è Wafa Koraichi, giovane mamma di nazionalità marocchina che vive a Baveno con il marito pizzaiolo e che lavora come lavapiatti in un ristorante. Il Comune sfratta l’Insubrika dalla piscina di Verbania. All’ex gestore cui era stata concessa una proroga viene intimato di lasciare l’impianto alla nuova società assegnataria dell’appalto. L’addio non è senza tensioni.

Maggio

Sorpresa all’assemblea dei soci di Veneto Banca. Il presidente uscente Pierluigi Bolla viene sconfitto dal piemontese Stefano Ambrosini. Cambia il cda. Il Verbania calcio precipita: terza retrocessione consecutiva e approdo in Prima Categoria, la più bassa serie della storia del club. Salvatore Campagnolo è il nuovo questore del Verbano Cusio Ossola; prende il posto di Vincenzo D’Agnano. Le suore rosminiane, da 150 anni in servizio all’Asilo di Intra e il giornalista Sergio Ronchi sono i benemeriti verbanesi del 2016. Taglio del nastro a Gravellona al nuovo centro commerciale. Il Gravellona Park sorge sulle ceneri dell’ex Legatoria del Verbano. Un turista tedesco che con alcuni amici effettuava un’escursione di canyoning nel torrente Cannobino si ribalta e muore annegato tra le rapide dell’Orrido di Sant’Anna. Dopo un anno di vacanza viene assegnato il posto di prefetto del Vco: il Viminale insedia a Villa Taranto Iginio Olivta, ex viceprefetto di Verona. L’architetto verbanese Antonio Montani è eletto vicepresidente nazionale del Cai – Club alpino italiano. Riapre dopo lunghi lavori il Museo del Paesaggio di Verbania con una mostra speciale dedicata alle sculture di Paolo Troubetzkoy nel suo 150° anniversario.

Giugno

È il mese dell’inaugurazione del teatro “Il Maggiore” di Verbania. sfilano le autorità e sul palco salgono Rocco Papaleo, Giovanni Veronesi, Sergio Rubini e Alessandro Haber con lo spettacolo “A ruota libera”, che ha sostituito il concerto di De Gregori dopo il forfait dell’artista e le polemiche sollevate. Dopo dieci giorni di Rianimazione a Novara muore il pensionato verbanese Mario Gravati, che con il motorino s’era schiantato contro un palo a Trobaso, a causa di un malore. Il maxiaumento di capitale di Veneto Banca fallisce e nell’istituto di credito entra il Fondo Atlante, proprietario di oltre il 99% delle azioni, ormai svalutate a 20 centesimi l’una.

Luglio

Grande festa a Arona e bagno di folla per l’esibizione delle Frecce Tricolori.  Il Verbania calcio rinuncia alla Prima Categoria e viene dichiarato inattivo. La Virtus Verbania, che sembrava dover fallire, resuscita con Luigi Pedretti presidente e Giampiero Erbetta allenatore e, con il nuovo nome di Verbania, si iscrive alla serie D. Un 31enne africano annega a Punta Vevera, spiaggia di Arona. Scoppia il “caso” del sindaco di Brovello Carpugnino. L’avvocato Cristina Bolongaro è indagata – insieme al suo vice e a un assessore – per aver falsificato il registro che il compagno avrebbe dovuto firmare in Comune come attestazione dei lavori socialmente utili cui era obbligato da una sentenza del tribunale. Il sindaco si autosospende e “resiste” sino a novembre, quando arriveranno le dimissioni in massa dei consiglieri e il Comune verrà commissariato. Vanno a processo i dipendenti regionali in servizio negli uffici decentrati di Villa San Remigio accusati di assenteismo perché avrebbero usato altri per timbrare o sarebbero usciti senza registrare l’assenza. Patteggiano in due: Delia Gagliardi (un anno e 4 mesi) e Dino Caretti (10 mesi). Maria Grazia Bacchetta viene ammessa alla messa alla prova mentre Daniela Sana e Claudio Suman andranno a dibattimento. Il Lago Maggiore si prende un’altra vita. A Belgirate, dopo una grigliata sulla spiaggia con amici, un 45enne polacco si tuffa in acqua e annega.

Agosto

Un intraprendente barista di Intra, Ciro Galasso, ripara da solo il porfido ammalorato dell’aiuola di fronte all’esercizio commerciale del nipote e viene multato dai vigili. Erano mesi che sollecitava un intervento. Il caso fa discutere: il Comune garantisce che rifarà il lavoro a sue spese. Marcellino Fracei, ex imprenditore edile di Cambiasca, viene trovato morto in fondo a un sentiero a Mondelli, paese della Valle Anzasca di cui era originario. Da qualche giorno non dava più notizie di sé. Un altro ribaltone in Veneto Banca. Beniamino Anselmi è il nuovo presidente scelto dal fondo Atlante. Carla Massenzana, milanese di 66 anni in gita in moto sul Verbano con un amico, è la vittima di un incidente d’auto a Feriolo, sul rettilineo tra Fondotoce e la frazione bavenese. Un pitbull ospite di un canile privato di Fondotoce approfitta di un attimo di distrazione di una volontaria e l’azzanna al braccio. Soccorsa dagli operatori di ConSerVco accorsi ascoltando le sue grida, si salva dal dissanguamento riportando gravissimi traumi all’arto. Dopo due anni e mezzo di lavori torna a viaggiare la funivia Stresa-Mottarone. Alla spiaggia di Punta Vevera, a Arona, muore annegato un altro uomo, un ventunenne pakistano residente in Lombardia. È il secondo durante l’estate: il sindaco Alberto Gusmeroli chiude la spiaggia. Le Olimpiadi di rio de Janeiro portano alla ribalta cinque atleti del Vco: Elisa Longo Borghini e Filippo Ganna nel ciclismo, Alberto Ricchetti e Carlo Tacchini nella canoa, Eleonora Lo Bianco nella pallavolo femminile. Male la veterana Lo Bianco, Ganna sfiora la zona medaglie su pista, Tacchini centra una storia finale nella Canadese. La copertina è per l’ornavassese Longo Borghini, bronzo nella prova su strada. Sangue sulla statale 33 del Sempione. Danilo Faini, 28 anni, meccanico di Dormelletto, sbanda con la sua moto sulla litoranea a Meina e perde la vita uscendo di strada. Veleni alla Fondazione Comunità attiva di Cannobio. Dopo aver denunciato ammanchi di cassa per i quali è in corso un’inchiesta, il direttore Antonio Lillo entra in rotta di collisione con il sindaco Giandomenico Albertella e lascia il Consiglio comunale. La vacanza di un verbanese in Riviera finisce con l’arresto. Gianluca Grossini, 46 anni, litiga con un animatore del camping di Riccione in cui è ospite con la famiglia e gli stacca un orecchio a morsi. All’origine del dissidio i rimproveri che avrebbe rivolto al figlio dopo una piccola zuffa tra adolescenti. Acque agitate all’Eremo di Miazzina, dove il personale inscena un sit in per protestare contro i turni massacranti e le ferie non concesse. Si dimette l’assessore verbanese ai Lavori pubblici Massimo Forni, sostituito da Roberto Brigatti, che assume anche le deleghe all’Urbanistica. Si torna a discutere dei rumori a Villa Giulia: un vicino chiama l’Arpa e il Comune multa il gestore.

Settembre

La Guardia di finanza scopre un resort sul Lago Maggiore abusivo, totalmente sconosciuto al fisco e ne denuncia il proprietario. È uno dei casi di abusivismo turistico contro il quale da tempo si oppongono le associazioni di categoria degli operatori turistici. L’estate secca porta una magra quasi storica: il Verbano è oltre un metro e mezzo sotto i livelli medi della stagione: si scoprono le rive e s’allargano le spiagge. Si presenta il colonnello Gianfranco Parisi, dall’estate nuovo comandante provinciale della Guardia di finanza che sostituisce il colonnello Giovanni Viglianti. Mauro Cerutti, 41enne originario di Omegna, perde la vita in un incidente di moto a Paruzzaro, finendo contro un camper di turisti milanesi. Mentre rientrava dal lavoro in Svizzera, dove era impiegato come idraulico, il verbanese originario della Sicilia Salvatore Ponzio, 47 anni, muore nello scontro tra la sua moto, che viaggiava a alta velocità, e un auto che usciva dal parcheggio dell’ex Panizza a Ghiffa. Una giovane baby sitter di Stresa viene investita sulle strisce pedonali a Baveno, di fronte a Villa Fedora. Stava riportando a casa il bimbo di pochi mesi che accudiva nel passeggino. Illeso il neonato, gravi i traumi della giovane. Il Canton Ticino va alle urne. Passa il referendum “prima i nostri” che favorisce, a parità di candidature, le assunzioni degli indigeni rispetto ai frontalieri.  

Ottobre

Dopo che anche il Consiglio di stato ha annullato la vecchia gara, la nuova gara per l’assegnazione del canile di Verbania viene provvisoriamente aggiudicata agli “Amici degli animali”. Il sindaco invita a attendere le verifiche. Parte un braccio di ferro che, dopo l’annullamento dell’offerta vincitrice in novembre, porterà la vicenda di nuovo al Tar. La “rimborsopoli” in Regione e le “mutande verdi” dell’ex governatore Roberto Cota si sgonfiano. I giudici assolvono quasi tutti i consiglieri accusati di truffa, compreso l’ex vicesindaco verbanese Roberto De Magistris. Michele Lanza è il quarto presidente del 2016 di Veneto Banca dopo Pierluigi Bolla, Stefano Ambrosini e Beniamino Anselmi. Sulle piste da mountain bike che scendono da Pollino verso Ghiffa un ciclista rimane ferito urtando un filo d’acciaio teso tra due alberi: si indaga per scoprire l’autore del gesto che avrebbe potuto provocare una tragedia. Michele Stella, ventunenne artigiano edile di Villadossola, muore schiacciato da una lastra di cemento che aveva appena tagliato dal muro esterno di un capannone di Fondotoce mentre lavorava con il padre e altri dipendenti. Diventa definitiva la condanna a 6 anni del bavenese Gianmario Griggi, tipografo e falsario di euro scoperto dopo aver fabbricato 80 milioni. Quattro anni e mezzo a una delle complici che spacciava il denaro. Folgorato mentre, tagliando una pianta, recide con la motosega un cavo dell’alta tensione, il giovane giardiniere di Verbania Omar Martinella lotta per la vita in ospedale a causa delle gravi ferite riportate nella caduta dalla scala. Calciatore dilettante, riceve la solidarietà del mondo del pallone che gioisce quando esce dal coma. Si apre al tribunale di Verbania il processo ai vertici della cooperativa “Le Risorse” per la gestione dei rifiuti alla discarica di Santino. La sentenza arriverà a inizio 2017. Sentenza di primo grado nelle cause civili dei proprietari delle barche affondate con il porto di Pallanza nell’ottobre 2013: Comune e gestore dovranno risarcire 244.000 euro. Una busta contenente polvere sospetta viene aperta nella sede verbanese di Equitalia (ma anche in altri uffici della regione). L’ufficio viene chiuso e i dipendenti messi in quarantena per oltre mezza giornata: era un falso allarme. Carlo Bava, candidato sindaco nel 2014, lascia il Consiglio comunale di Verbania, gli subentra Ludovico Martinella.

Novembre

Un conosciuto imprenditore 46enne del Verbano si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola in auto nelle campagne di Novara. Maxifurto all’AutoArona: i ladri entrano di notte e smontano le plance elettroniche di una ventina d’auto. Il bottino supera i 100.000 euro. Renato Corti, vescovo emerito di Novara, viene nominato cardinale da Papa Francesco. Sommossa nel centro profughi di Arizzano: un ospite tenta di rubare il denaro a un operatore e all’intervento delle forze dell’ordine altri tre aggrediscono gli agenti: sette sono medicati in ospedale, i quattro vengono arrestati. A fine dicembre, scarcerati, saranno allontanati dal Vco. Fabio Marchionini, dirigente calcistico dello Stresa, è colpito da ictus sul pullman con cui la squadra va in trasferta a Biella. Dopo i soccorsi la partita si gioca lo stesso e scoppia la polemica. Bagarre politica e minacce di denunce dopo che la trasmissione di Rete 4 “Dalla vostra parte” di Maurizio Belpietro ha raccolto testimonianze di verbanesi – tra cui esponenti della Lega Nord – che lamentano una città non sicura per colpa dei profughi che delinquono. I 117 anni di Emma Morano portano Verbania al centro del mondo. La verbanese è la donna più anziana del mondo, unica superstite vivente della classe 1899. Finalmente ripartiranno i lavori del parcheggio del Movicentro di Fondotoce. La gara d’appalto sarà gestita dal Comune: il primo lotto partirà a inizio 2017, il secondo dovrà essere riprogettato. Colpo ai monopoli di Fondotoce: aprendo una breccia nel muro i ladri portano via 350 chili di sigarette.

Dicembre

Il mese inizia con la presentazione della bozza di progetto del nuovo ospedale unico di Ornavasso con i vertici della Regione che in Provincia incontrano amministratori locali, sindacati e associazioni. Anche nel Vco vince il no al referendum costituzionale: 57,81% a 42,19% con il 6,94% di votanti. Le fiamme partite da un camino mandano in cenere il tetto della storia Villa Ada-Troubetzkoy di Ghiffa, dimora del principe russo Pietro Troubetzkoy e casa natale del figlio Paolo, scultore di fama internazionale. Tempo di bilanci e statistiche: Verbania tra le top 15 per qualità della vita secondo gli studi di “Italia Oggi” e de “Il Sole 24 ore”. Muore investita a Milano l’imprenditrice di Mergozzo, ex assessore e consigliere comunale e ex dirigente di Forza Italia Lorna Martinelli. Antonella Trapani lascia la segreteria provinciale del Pd in anticipo sulla scadenza del suo mandato. Dopo lunghe discussioni il Consiglio comunale di Verbania dice sì alla variante urbanistica che sposta il supermercato Lidl da Suna a Pallanza, nell’area abbandonata ex Ghioni auto-motel Villa Lidia e ex Enel. La vigilia di Natale Bee e Verbania sono sconvolte dalla morte di Alessia Partesana, mamma di 29 anni vittima di femminicidio, uccisa con 31 coltellate dal compagno Marco Tacchini nella loro abitazione di Bee mentre la figlia di 4 anni dormiva in camera da letto. L’ultima tragedia dell’anno accade il 29: il 76enne oggebbiese Orlando Polli muore travolto dall’albero che stava tagliando all’alpe Archia.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.