1

oncologia soms suna
VERBANIA – 20.04.2015 – (gi.co.) – Oncologia tra prevenzione e cura. Nei giorni scorsi nella chiesetta di San Fabiano a Suna la Società operaia di mutuo soccorso ha organizzato un incontro di sensibilizzazione sul tema delle cure oncologiche e per illustrare le iniziative che si stanno realizzando a Verbania e nel Vco.

Relatori della serata il direttore del reparto di Oncologia dell’ospedale “Castelli”, Sergio Montanara, e il suo predecessore, oggi presidente dell’associazione “Amici dell’Oncologia”, Sergio Cozzi.

Montanara ha parlato del ruolo dell’oncologia nella prevenzione, mentre Cozzi s’è soffermato sul progetto dell’associazione “il valore della solidarietà”.

Un corretto stile di vita e la diagnosi precoce – ha detto il primario di Oncologia – sono ancora le principali e le più efficaci armi contro i tumori, che tuttavia negli anni sono stati combattuti anche con la ricerca e l’innovazione, attraverso i progressi della scienza nel campo della chirurgia e della farmacologia. In futuro, nella speranza che la ricerca abbia una svolta significativa, la prevenzione sarà ancora la miglior medicina per curare queste patologie.

Se da un lato i medici sono impegnati nell’approccio clinico, dall’altro è indispensabile che vi sia un’assistenza psicologica e di sostegno che, almeno a Verbania e nel Vco, non manca grazie al volontariato, il cui ruolo a supporto del reparto di Oncologia è stato significativo e ha prodotto risultati proficui. “Il valore della solidarietà” va in questa direzione e si propone di raggiungere i pazienti più fragili.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.