1

App Store Play Store Huawei Store

boggio andrea gatto

MILANO - 01-09-2021 -- “C’è un gatto”. Spuntato, sotto gli occhi delle telecamere, dal riquadro vuoto d’una finestra, il volto del vigile del fuoco annuncia che ci sono superstiti al terribile rogo che domenica ha quasi distrutto un grattacielo a Milano. Kyra e Artù sono i mici scovati dopo un giorno e mezzo dal terribile incendio al quale sono riusciti a sfuggire. Ieri hanno abbracciato le loro padrone, che hanno appreso la bella notizia in diretta e si sono fatti consegnare i felini direttamente dai pompieri. Uno di loro è lo stresiano Andrea Boggio, già in servizio a Verbania e poi ad Arona e Novara, attualmente di stanza al comando provinciale di Milano.

In questi giorni, inseme a tanti altri colleghi, s’è alternato tra i 15 piani della Torre del Moro di via Antonini, cercando tra gli appartamenti -alcuni dei quali andati completamente distrutti- dai quali tutti gli occupanti sono stati evacuati d’urgenza, fortunatamente senza che nessuno restasse ferito. L’operazione, che è stata documentata da tutti i media nazionali, è stata ripresa e diffusa facendo per un giorno di Boggio il volto nazionale dei vigili del fuoco.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.