1

cantonale polizia

BELLINZONA – 13-02-2020 – Sono stati estradati

in Ticino, a disposizione dell’autorità giudiziaria elvetica, i tre cittadini albanesi residenti in Italia ritenuti responsabili di una lunga serie di furti in appartamento avvenuti oltreconfine. Trentotto, trentuno e ventinove anni, i tre erano ricercati. Sono stati rintracciati in Italia e in Bulgaria e tratti in arresto. Sono ritenuti responsabili dal pubblico ministero di una serie di colpi messi a segno tra il gennaio e l’autunno del 2019, soprattutto nel Malcantone, tra i laghi Maggiore e Ceresio. Le accuse, nei loro confronti, sono di furto aggravato perché commesso in banda e per mestiere, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio e violazione del bando.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.