1

ospedale borgomanero pronto soccorso dea

CASTELLETTO TICINO -15-03-2019 - L'Asl No ha reso

noti i risultati dei controlli effettuati sui campioni degli alimenti somministrati ai bambini della scuola dell'Infanzia di Castelletto Ticino, dopo che oltre una decina di essi, nella notte fra il 28 febbraio ed il 1° marzo, si erano recati al pronto soccorso dell'ospedale di Borgomanero, a causa di una gastoenterite. I risultati hanno escluso la tossinfezione alimentare, riconducendo l'episodio ad una forma virale. "In riferimento all’episodio verificatosi a Castelletto Sopra Ticino - che ha  coinvolto oltre una decina di bambini della Scuola d’Infanzia  nella notte tra il 28 febbraio e il 1° marzo scorso - si legge  nella nota diffusa dall'Asl - si comunica che i controlli e le indagini epidemiologiche effettuati dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’Asl No e i risultati delle analisi eseguite dall’Ospedale Molinette di Torino sui campioni biologici e dai laboratori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (IZS) di Novara, Torino e Brescia sugli alimenti somministrati ai bimbi, hanno escluso una tossinfezione alimentare. Il fenomeno è riconducibile a un'epidemia di origine virale".

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.