1

toga

VERBANIA – 14.03.2019 – Il testimone è stato intemperante,

l’avvocato ha dismesso il mandato seduta stante e il giudice ha chiuso anzitempo l’udienza. È stato un vero e proprio fuori programma quello andato in scena oggi al Tribunale di Verbania. Protagonista del fatto, che rischia di avere complicazioni a suo danno, un ultrasettantenne aronese parte offesa –e costituita parte civile– di un procedimento penale in cui ha denunciato di essere stato raggirato da una donna (l’imputata) e di essere stato “alleggerito” di 59.000 euro in contanti che nascondeva in casa. Chiamato a deporre per illustrare lo svolgimento dei fatti al giudice Raffaella Zappatini, sin dalle prime domande del pubblico ministero Maria Portalupi ha mostrato segni di insofferenza: ribattendo ai quesiti posti, apostrofando con epiteti non troppo benevoli l’imputata e altre persone (non a giudizio) presenti al momento dei fatti, ma anche mettendo in dubbio l’operato dei carabinieri che erano intervenuti a casa sua. Vista l’età e avendo egli premesso che era la prima volta che entrava in un tribunale –ancorché come parte offesa, cioè senza essere accusato di alcunché e, quindi, in una situazione non stressante– ha goduto di una certa iniziale benevolenza del magistrato, che ha cercato di approfondire le sue confuse risposte con domande specifiche. Spazientito, il testimone è diventato polemico, ignorando i richiami del giudice a tacere se non interpellato, e ad astenersi da commenti negativi verso altri. Anche il suo avvocato, Alberto Zanetta, l’ha più volte invitato a comportarsi correttamente, fin quando ha ritenuto di dover intervenire e, alzando la voce per coprire i borbottii del suo cliente, è sbottato. Comunicando al cancelliere la dismissione del mandato, s’è tolto toga e bavaglino e se n’è andato. Il giudice ne ha preso atto, ha sospeso immediatamente l’udienza aggiornandola al 21 marzo, quando si dovrà completare l’escussione del teste. Che, a processo finito, rischia a sua volta una denuncia.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.