1

figaro

VERBANIA - 15.03.2019 - Le "Nozze di Figaro" al Maggiore.

Alle 21 di questa sera al Centro eventi di Verbania va in scena “Le nozze di Figaro”, opera buffa in quattro atti su libretto di Lorenzo Da Ponte, tratto dalla commedia “La folle jounée, ou le mariage de Figaro” di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais e la musica di Wolfgang Amadeus Mozart. L’opera è coprodotta dal Teatro nazionale di Gyor, dal Teatro nazionale Csokonai, dal Teatro nazionale di Debrecen e Co-Opera. L’allestimento è firmato per la regia dal poliedrico Mate Szavo, uno dei rappresentanti più popolari della nuova generazione della vita operistica in Ungheria. Le scene sono di Csorsz Khell e i costumi di Mari Benedek. Dopo una serie di successi ottenuti in Ungheria e in Germania, “Le nozze di Figaro” di Co-Opera approdano per la prima volta in Italia proprio a Verbania, in una lettura dell’opera storica in chiave moderna. Infatti, l’ambientazione sono le stanze di un hotel con wine house in cui prendono vita gli intrecci amorosi tra le i profumi inebrianti del vino. L’opera viene, ovviamente, rappresentata in lingua italiana, ma viene eseguita con l’ausilio dei sopratitoli che, scorrendo sull’arco scenico del boccascena, favoriscono la comprensione del libretto.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.